skip to Main Content

Il Meeting di Olbia nasce nel 2006 da un’idea di Nuccio Merone il quale volle creare una tavola rotonda e di confronto tra operatori ed esperti di Turismo – tema molto importante per l’economia e lo sviluppo del nostro territorio.

E cosi sotto la guida del nostro direttore scientifico prof. Carlo Marcetti – Docente nella Facoltà di Economia di Sassari, si è svolto il 1° Meeting di Olbia.

Già dalla prima edizione abbiamo posto a confronto il tema della sostenibilità ambientale; infatti fu invitato ,a fare un quadro della situazione, un luminare nel campo della sostenibilità – il Prof. Tunesi dell’istitutto ICRAM.




Nel corso di tutti questi anni abbiamo visto presenziare enti prestigiosi come: Regione Sardegna,Comune di Olbia,Provincia Olbia Tempio, Polo Universitario di Olbia, ENIT, ISTAT, ICRAM, AIEST, FISAR, ENAC, Federalberghi, Confcommercio, Confartigianato, CIPNES Acsi e molti altri.

Al Meeting hanno firmato la loro presenza on. Ugo Cappelacci, on. Luigi Crisponi, on. Sebastiano Sannitu, on. Antonio Satta, on. Giuseppe Fasolino, on.Gian Piero Scanu, on. Giuseppe Meloni.
Ricordiamo inoltre la presenza del presidente di allora On. Ugo Cappellacci ,che nel 2013 dopo la tragica alluvione del 18 novembre non è mancato con il suo intervento e appoggio alla città. Particolarmente gradita fu anche la lettera di auspicio di buon lavoro ricevuta nel 2016 dal Ministro per i Beni e Attività Culturali e del Turismo On. Dario Franceschini.
Insieme al professor Marcetti a questo importante appuntamento hanno partecipato molti altri luminari del settore , tra i quali:
– prof. Emilio Becheri – uno dei maggiori esperti di Economia del Turismo,membro dell’AIEST (Associazione Internazionale Esperti Scientifici del Turismo) e coordinatore del Rapporto sul Turismo Italiano, ritenuto il principale riferimento per le politiche del turismo in Italia;
– Dott. Leonardo Tunesi del ICRAM, dott. Antonio Attili di ENAC, Dott. Marco Bruschini di ENIT.

Nei ultimi anni il format si è rinnovato e alla giornata dei lavori congressuali si è aggiunta la seconda giornata di attività sportiva – le gare di Nordic Walking e gare podistiche – che è diventata la parte dinamica del Meeting e un esempio pratico di turismo sportivo alternativo.
Nel 2016 –anno importante del Meeting in quanto abbiamo raggiunto la decima edizione – abbiamo introdotto il Premio GUSTO per il Turismo – un importante riconoscimento per chi si è distinto nella promozione del Turismo in Sardegna. In collaborazione con l’ Associazione dei Laureati di Economia Olbia abbiamo già premiato: Luigino Donà dalle Rose , il sindaco di Golfo Aranci -Giuseppe Fasolino , Videolina – come prima emitente sarda a trasmettere la cultura sarda oltre il confine del mare;e infine il Prof.Carlo Marcetti per essere stato il primo a creare le condizioni necessarie ed ottimali affinchè si parli di turismo.

Nella seconda edizione del Premio GUSTO, è stata caratterizzata dal premio AD HONORIS CAUSA consegnato a sua altezza Principe Karim Aga Khan- Fondatore della COSTA SMERALDA .

Sono state premiate anche le seguenti categorie: l’Amministratore comunale – in persona di Giuseppe Meloni, il Coast Magazine in categoria Media ; l’Imprenditore – in persona di Fabio Docche.

Dal 2017 il Premio riserva uno spazio particolare anche alla gioventù neolaureata del nostro territorio e dedica una delle 5 categorie alla migliore tesi universitaria permettendo in questo modo a dare la voce ai nuovi Personaggi del mondo del Economia del Turismo che sono il futuro di questo settore e cosi nel 2017 il Premio alla miglior tesi su tematiche del Turismo è andato alla dott.ssa Rossella Pirisi invece nel 2018 il Premio ha vinto la dott.ssa Rita Sardano.
Nello stesso anno tra i premiati sono stati annoverati i grandi nomi dell’imprenditoria sarda come: Dott. Piero Loi, la Signora Pasqua Salis e Dott. Antonio Di Rosa.
Il premio per il miglior ente è andato alla città di Alghero.